Ora vogliono pure che i medici si licenzino ! 


Ai Medici entrati al corso di formazione speficia in medicina generale 2019-2021, ancora non partito e che partirà il 30 settembre, stanno arrivando comunicazioni rispetto alla necessità di un loro licenziamento dai contratti di medicina generale in essere, per poter accedere al corso.

SNAMI Bologna ha già organizzato e depositato i relativi ricorsi all'autorità giudiziaria per fermare questa follia, non necessaria e basata solo su pareri e norme di fatto superate e oggi illogiche.

In pratica viene chiesto ai medici che stanno coprendo i sevizi e che sono divenuti compatibili con formazione-lavoro grazie ai decreti del precedente governo e del precedente ministro, di licenziarsi da quanto stanno gia' facendo (incarichi, peraltro, per i quali in teoria sarebbe stato necessario possere gia' il diploma MMG), per poi poter essere nuovamente incaricati, magari dopo mesi, dei medesimi incarichi

lasciamo i pazienti senza medico? lasciamo i medici senza stipendio? lasciamo le aziende sanitarie nel caos di dover rimpiazzare e riformare tutti assieme gli organici per garantire i servizi nel mezzo di una pandemia?


Vi pare sensato?


L' Articolo del Dott. Roberto Pieralli - Presidente Provinciale SNAMI

1,342 visualizzazioni0 commenti